Sale rosa dell'Himalaya

Il sale rosa, proviene dalle pendici dell'Himalaya (Pakistan), considerato uno dei sali più pregiati e più puri al mondo, propio perché non viene trattato chimicamente. Viene estratto e dopo selezionato, successivamente lavato per eliminare polvere e residui e infine macinato. I grani presentano una struttura tonda e irregolare , dal colore rosa sbiadito a un rosa più intenso propio per l'elevato contenuto di ferro. Contiene una elevata concentrazione di minerali dovuto alle sue origini che risalgono al periodo giurassico, circa 250 milioni di anni fa. Il suo sapore è delicato ma persistente, ideale per condire verdure al vapore o alla griglia e per aromatizzare carni crude come le tartare e carpacci. Ottimo anche per insaporire pesci e crostacei cotti e crudi.

In conclusione il sale rosa e senza dubbio sublime in tutti gli aspetti, sicuramente tra i primi al mondo per eccelenza.

Polpo con crema di pompelmo e sale rosa dell'Himalaya.

Ecco una deliziosa ricetta per elaborare un tenero polpo con spunti di sale rosa dell'Himalaya. Il sapore delicato del sale si sposa alla perfezione con il gusto deciso della crema al pompelmo agrodolce, conferendo freschezza e croccantezza.

Ingredienti:

 

500/600 gr di polpo fresco

1 cipolla rossa di Tropea

3 pompelmi maturi

15 gr di burro

10 gr di fecola di patate

olio extravegine di oliva

sale

sale rosa dell'Himalaya

Rubrica sale rosa dell'Himalaya.

cucinastyle.it