Pasta fresca elaborata con farina di farro

Il farro, un cereale con origini antiche, ricco di proteine e vitamine molto diffuso e ricercato. Dalla sua macinatura nasce una farina granulosa, ideale per elaborare pani, dolci farinacei e soprattutto paste fresche e secche.

Ecco una pratica ricetta, per elaborare delle deliziose pappardelle, da condire come meglio preferite...

...buona visione!

Ingredienti per 5/6 persone:

 

400 gr farina di farro semi-integrale

100 ml di acqua naturale

2 uova intere

5 gr sale fino

1 cucchiaino di olio evo

Procedimento:

 

Disponiamo la farina su un piano liscio e pulito. Con la palma della mano, ricaviamo un'incavo nel centro. All'interno, versiamo le uova, l'acqua, il sale e l'olio di oliva evo. A questo punto con una forchetta, sbattiamo le uova con il resto degli ingredienti e man mano, incorporiamo la farina partendo dai bordi centrali. Quando l'impasto incomincia a diventare corposo, impastiamo con le mani amalgamando per 2/3 minuti. Finito di impastare, lasciamo riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora.

Trascorso il tempo con l'aiuto di una macchina stendipasta, ricaviamo dei rettangoli di dimensioni 40 x 10 cm.

Successivamente, tagliamo a metà la sfoglia e otteniamo due rettangoli più piccoli di 20 x 10 cm. Adesso seguendo lo schema (vedi galleria), ruotiamo i rettangoli e con un coltello ricaviamo delle strisce, larghe 2 cm quindi 5 pappardelle per ogni

metà.

Disponiamo su un vassoio di cartone per alimenti e lasciamo leggermente ascigare 10 minuti. Conservate in frigo coperto con uno strato di pellicola o cucinate direttamente in abbondante acqua salata per 2 minuti.

Suggerimenti dello chef!

 

Per condire le pappardelle, rosolate uno spicchio d'aglio con della verdura catalogna. Subito dopo, aggiungete gli scampi sguscaiti, solo le code e continuate a cucinare per altri

5 minuti. Bagnate con vino prosecco e lasciate evaporare. Allungate con dell'acqua di cottura e subito dopo, veraste le pappardelle. Terminate incorporando dei pezzetti di formaggio di capra e uva sultanina...

...buon appetito!

Le pappardelle, elaborate con farina di farro, sono corpose, da condire con sughi di carne selvaggina o con creme delicate a base di verdure, per risaltare il gusto deciso.

Farina di farro
Farina di farro

La farina di farro semi-integrale e ricca di proteine e vitamine. Le paste sono corpose ma leggere e facilmente digeribili!

Schema per preparare le pappardelle
Schema per preparare le pappardelle

Lo schema per posizionare i rettangoli di sfoglia, per ricavare le pappardelle.

Voglia di farro!
Voglia di farro!

Rotolini di pappardelle pronti per la cottura.

Farina di farro
Farina di farro

La farina di farro semi-integrale e ricca di proteine e vitamine. Le paste sono corpose ma leggere e facilmente digeribili!

1/3
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon

Ricetta elaborata dallo chef Alessandro De Santis. Foto esclusive di cucinastyle.it