Marmellata agrodolce di uva rossa.

Con l'arrivo dell'autunno, i grappoli d'uva, raggiungono il punto massimo di maturazione, pronti per essere raccolti, per elaborare i vini più pregiati. L'uva, è un frutto ricco di vitamine e sali minerali, molto gustoso sopratutto durante i mesi di settembre e ottobre, dove troviamo le migliori qualità, per preparare deliziose marmellate, da gustare a colazione e non solo!

Tempo di preparazione: 45 min.

Costo porzione: medio

Difficoltà preparazione: bassa

Ingredienti:

 

1kg di uva rossa

250 gr di zucchero semolato

300 ml di vino rosso Montepulciano

sale nero di Cipro

 

Procedimento:

Laviamo e successivamente tagliamo a metà i chicchi d'uva, eliminando i semini all'interno. A continuazione, prendiamo una pentola mediana, versiamo il vino, lo zucchero e cuciniamo a fuoco lento. Dopo 10 minuti, quando il vino riduce circa 1/4, aggiungiamo i chicchi d'uva, mezzo litro d'acqua naturale e un pizzico di sale nero di Cipro. Copriamo la pentola con un coperchio e lasciamo cuocere per circa 30 minuti, lentamente, mescolando di tanto in tanto. Terminata la cottura, lasciamo leggermente raffreddare, dopodiché procediamo a riempire i barattoli di vetro, per conservare meglio la marmellata.

Il gusto agrodolce, concepito grazie al sale nero di Cipro, rende ideale questa tradizionale marmellata, per accompagnare pietanze salate, come ad esempio carni rosse o verdure alla griglia.

 

Consigli dello chef.

 

Per apprezzare meglio il gusto della marmellata, spalmare su fette di pane toscano croccanti, per compensare la presenza del sale.

È ideale per accompagnare formaggi freschi, risaltando meglio il gusto.

Sale nero di Cipro:

 

(proveniente dalle coste Cipriote, dal sapore delicato ideale per insaporire verdure al vapore, pesci e carni rosse e bianche. Il suo colore nero e conferito dalla integrazione di carboni vegetali, che a sua volta, favoriscono propietà benefiche a tutti gli oligoelementi).

cucinastyle.it